Commenti e Analisi

Vertenza Indesit: l’accordo passa, l’incertezza resta
Vertenza Indesit: l’accordo passa, l’incertezza resta

Le assemblee dei lavoratori Indesit hanno approvato con il 79,3% di voti favorevoli l’accordo siglato da azienda e sindacati, ad esclusione della Cgil, il 3 dicembre scorso. L’intesa raggiunta una settimana fa aveva guadagnato le prime pagine di tutti i giornali con titoli come “Salvi i posti di lavoro” o “L’Indesit resta in Italia”.…

Leggi tutto

La patrimoniale sulle pensioni
La patrimoniale sulle pensioni

Ripubblichiamo questo articolo di Francesco Piccioni, uscito sul Manifesto del 3 Dicembre.  Il ragionamento di Piccioni riprende in maniera sintetica ed argomentata il filo del ragionamento che stiamo provando a sviluppare e veicolare da quando, durante l'estate, è apparso evidente che l'Italia fosse la "nuova Grecia". Nell'articolo Piccioni prima smonta il mito del sistema pensionistico italiano sempre in rosso e quello degli italiani babypensionati; poi passa a chiedersi il senso dell'aumento dell'età pensionabile visto che le aziende hanno mostrato di non volere lavoratori sempre meno produttivi, dando vita agli "scivoli" verso la pensione, pre-pensionamenti, ecc..…

Leggi tutto

Genova per noi. Lotte operaie, organizzazione di massa, soggettività politica
Genova per noi. Lotte operaie, organizzazione di massa, soggettività politica

Riceviamo, e con molto piacere ripubblichiamo, un documento scritto dalle compagne e dai compagni di Genova che nelle scorse settimane hanno sostenuto con forza la protesta degli autisti dell’ATM e degli altri lavoratori delle aziende partecipate, che erano scesi in sciopero contro la privatizzazione dei servizi voluta dal sindaco Marco Doria. Il documento ci sembra interessante per tantissimi motivi: innanzitutto perché è un racconto “ragionato” e “dall’interno” di questa lotta. Quindi non solo ci dice tante cose che l’informazione ufficiale aveva nascosto, ma cerca anche di non limitarsi alla mera cronaca dei fatti, e connette tanti elementi – impressioni, emozioni, incontri, ragionamenti, azioni di quei giorni – in un quadro di analisi coerente e davvero interessante.…

Leggi tutto

[video] A Padova gli operai salgono in cattedra. Sull'incontro con i lavoratori Electrolux
[video] A Padova gli operai salgono in cattedra. Sull'incontro con i lavoratori Electrolux

Giovedì 28 Novembre alcuni lavoratori dell’Electrolux di Susegana (Treviso) – stabilimento con oltre 1200 operai che lavorano per questa multinazionale svedese di produzione di elettrodomestici – sono tornati a parlare dentro la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Padova. Con i lavoratori ci siamo confrontati sulle prospettive della lotta che hanno intrapreso nelle scorse settimane, delle forme di mobilitazione presenti e future, e dei limiti con cui si devono confrontare. Abbiamo anche discusso delle strategie attraverso cui l'azienda prova a dividere i lavoratori dei diversi stabilimenti e soprattutto dei diversi paesi in cui dispone di impianti.…

Leggi tutto

Lettera o testamento? Una nota sull'ultimatum dell’UE e la risposta italiana
Lettera o testamento? Una nota sull'ultimatum dell’UE e la risposta italiana

COLLETTIVO LAVORATORI DELLA METROPOLI IN LOTTA “CLASH CITY WORKERS”COLLETTIVO AUTORGANIZZATO UNIVERSITARIO (CAU)

scarica il pdf

Avete presente il gioco che si faceva da piccoli “dire, fare, baciare, lettera o testamento”? Be’, quello che sta succedendo in questi giorni fra Italia ed UE, baci a parte – Gheddafi ormai è andato – lo ricorda un po’… L’UE dice, ordina, prescrive, e l’Italia fa, procede; in mezzo c’è la lettera scritta da un Berlusconi in grossa difficoltà. Una lettera che in realtà sembra più un testamento, del suo Governo, della sua carriera politica, ma una lettera che prova a mettere la parola “fine” anche sui diritti dei lavoratori e su quel poco di garanzie sociali che ci erano rimaste. Un testamento che lascia in eredità al capitale ed agli speculatori aziende di stato, palazzi, ricchezze pubbliche mentre alle classi subalterne nega tutto. Si tratta delle ultime volontà di un paese ormai commissariato e destinato alla catastrofe. D’altronde, se ricordate quel gioco di bambini, per “testamento” si intendeva sempre una serie di botte con un calcio in culo finale. Più o meno quello che ci sta succedendo.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro