Commenti e Analisi

Accordo sulla produttività. Più sfruttamento per tutti con la complicità del sindacato e nel silenzio di troppi
Accordo sulla produttività. Più sfruttamento per tutti con la complicità del sindacato e nel silenzio di troppi

Rtf - Pdf - ePub - Mobi (Kindle)

Nell’ultima settimana il paese è stato attraversato da un’ondata di proteste. Decine di migliaia di studenti, principalmente delle scuole medie superiori, sono scesi in piazza per contestare le politiche del governo…

Leggi tutto

12 Aprile, Roma: uniti e inflessibili contro il Jobs Act
12 Aprile, Roma: uniti e inflessibili contro il Jobs ActPer un 12 Aprile contro Governo Renzi, riforma del lavoro, precarietà e disoccupazione

in castellanoCosa sta succedendo in questi giorni? Chi rappresenta il Governo Renzi? Perché è stato messo lì? E che cos’è questo Jobs Act? Questo si chiedono milioni di persone in tutto il paese. E a questo dobbiamo dare una risposta, una ragione di lotta, una prospettiva.…

Leggi tutto

La (contro)riforma del mercato del lavoro in 4 mosse
La (contro)riforma del mercato del lavoro in 4 mosse

La riforma del mercato del lavoro pensata dal Governo Monti, è sintetizzabile in 4 mosse. Di seguito delle schede che sia tecnicamente che con brevi commenti, mostrano quali sono i punti fino ad ora toccati.

scarica l'opuscolo in formato per la stampa (.pdf)---

1) Pensioni2) Ammortizzatori sociali3) Flessibilità in entrata3.1 Il contratto di APPRENDISTATO3.2 Agenzie per il lavoro e lavoro in somministrazione 4) Flessibilità in uscita (articolo 18)…

Leggi tutto

Jobs Act/1
Jobs Act/1

Se siamo in grado di non farci abbindolare dai vari show, dal look giovane, dagli slogan e dalle slide colorate del Premier Renzi, ma guardiamo ai fatti, non c’è nulla da ridere. Il Jobs Act si sta traducendo in decreti legge, il primo approvato dal Governo è stato il DL 34/14 che interviene sulla disciplina di: contratti a termine, apprendistato, durc (documento di regolarità contributiva) e contratti di solidarietà.…

Leggi tutto

Federica Guidi, Ministero delle delocalizzazioni
Federica Guidi, Ministero delle delocalizzazioni

Delle volte può capitare che durante la consueta ricerca quotidiana di notizie sul sito di uno dei giornali italiani più acquistati e “cliccati” ci si imbatta in un video interessante, uno di quelli che nella loro frammentarietà riescono a trasmettere una realtà vera. Per noi che questa realtà la cerchiamo quotidianamente, gironzolando tra i mille luoghi della produzione di merci, e tra le mille lotte che qui s’accendono e si spengono come fiammiferi, è una sorpresa ritrovare la stessa realtà sui media main-stream. I media si muovono sulla superficie, danno notizie sul mondo, ma si tratta di frammenti, echi, riflessi di un qualcosa che c’è sotto e che rimane nascosto, celato. Cade un dittatore in Tunisia, un’autobomba esplode in Egitto, un ferroviere muore schiacciato da un vagone, Renzi è presidente del Consiglio; l’industria dei quotidiani è sorprendentemente veloce a soddisfare ed alimentare la nostra impazienza di consumo, mentre si guarda bene dal disvelare una risposta vera alle domande importanti: “cosa tiene insieme questi eventi? Cosa li lega? E cosa c’entra tutto questo con noi?”.…

Leggi tutto

Colpo gobbo a Torino: Sergio Marchionne e la truffa di “Fabbrica Italia”
Colpo gobbo a Torino: Sergio Marchionne e la truffa di “Fabbrica Italia”

scarica il pdf

Fabbrica Italia è il più straordinario piano industriale che il nostro Paese abbia mai avuto (Sergio Marchionne, aprile 2010)Non contate su “Fabbrica Italia” (Sergio Marchionne, settembre 2012)Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno(Art. 640 codice penale - Truffa)…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro