[Napoli] Lavoratori dello studentato della Federico II licenziati per scadenza appalto

camera popolare napoli

Stamattina come delegazione della Camera popolare del Lavoro e del Collettivo Autorganizzato Universitario siamo stati allo Studentato Paolella in zona Fuorigraotta, dove alloggiano al momento circa 50 studenti.

All’interno dello studentato, uno dei pochissimi a disposizione degli studenti della Federico II, dal 30 Novembre si sta organizzando la lotta di otto ex dipendenti della ditta EcoCleaner s.r.l che si occupa delle pulizie in alcune strutture dell'A.Di.Su, tra cui la residenza Paolella di Fuorigrotta, la De Amicis nella zona ospedaliera, alcuni uffici di Portici, il polifunzionale di piazzale Tecchio e la direzione generale di via de Gasperi. 

I lavoratori sono stati licenziati a decorrere dal 30/11/2015 a causa del termine di contratto di appalto della ditta con l'ADISU (Azienda per il Diritto allo Studio) di Napoli, ricevendo in allegato alla busta paga di ottobre 2015 una lettera di preavviso di licenziamento. I lavoratori sono stati messi in ferie forzate per i 15 giorni precedenti alla scadenza dell’appalto e, come se non bastasse, non hanno ancora ricevuto la retribuzione di novembre. Il personale avrebbe dovuto effettuare il passaggio con la ditta assegnataria del nuovo appalto indetto dall’ A.d.i.su; quest'ultimo, però, ha fatto scadere i termini per la procedura di affidamento. Nei precedenti anni tutto avveniva automaticamente ed ai lavoratori veniva riconosciuto il passaggio alla nuova azienda affidataria secondo la clausola sociale prevista dall’articolo 4 del Ccnl Multiservizi (il tentativo degli enti pubblici di non applicare questa clausola di salvaguardia minima dei diritti dei lavoratori è stata al centro della lotta – vincente – dei lavoratori di Livorno, come testimoniato qui, così come di quella dei lavoratori in appalto dei musei del Comune di Firenze. Stavolta, invece, a distanza di più di 10 giorni dalla fine del vecchio contratto non è stata espletata alcuna gara di appalto e di fatto al momento 8 lavoratori sono disoccupati!

In risposta alle loro rivendicazioni i lavoratori hanno avuto solo delle rassicurazioni verbali da parte del nuovo direttore dell’Adisu, Umberto Accettullo, ma ad oggi la situazione rimane oscura ed i lavoratori in questione non sono mai riusciti a farsi ricevere o in qualche modo ad incontrare il direttore per discutere. Ha fatto parlare la questione delle condizioni in cui lo studentato versa dopo dieci giorni di mancate pulizie, ed il Direttore Accettullo ha pensato bene di quietare il malcontento di studenti e silenziare i lavoratori assicurando per domani mattina una pulizia straordinaria, affidata, però, ad un'altra azienda! Alcuni di questi lavoratori prestano servizio per Adisu da più di 10 anni e fanno parte di nuclei familiari monoreddito; è necessario pertanto salvaguardare in primis il loro posto di lavoro e le loro famiglie. I disagi, a causa dell’intero processo di gestione esternalizzata messo in piedi dall’Adisu, gravano anche sugli studenti ospiti della residenza, i quali lamentano le condizioni in cui versa lo stabile, oltre al fatto che circa i ¾ di loro a causa del nuovo Isee saranno costretti a lasciare lo studentato Paolella poiché non più idonei.

Ci incontriamo Lunedì ore 19 alla Paolella con gli studenti residenti lì e i lavoratori licenziati per organizzarci insieme!

Rete Camere Popolari del Lavoro