Cosa si muove

[Padova] Premio, turni, interinali: mesi di agitazione in BusItalia
Leggi tutto...

Premio di risultato in cambio di turni più lunghi? Licenziare i lavoratori interinali? I dipendenti di BusItalia Veneto non ci stanno.

Leggi tutto...

Lo sciopero nazionale dei trasporti ha funzionato eccome! Qualcosa si muove sul fronte Alitalia
Leggi tutto...

Pochi giorni prima del 24 aprile, giorno in cui vinse il NO al referendum sull'accordo tra dirigenza Alitalia e sindacati, Carmelo Barbagallo segretario generale della Uil diceva: "Questi mesi ci siamo adoperati per evitare i rischi di default dell'Alitalia: abbiamo fatto il massimo sforzo possibile nel confronto ed ora la parola passa ai lavoratori". Mentre, Anna Maria Furlan segretaria della Cisl aggiungeva: "E' stato un lungo lavoro e credo che abbia portato ad un risultato importante". A chiudere il “pesce in barile” Susanna Camusso: "Abbiamo definito un verbale di confronto che sottoporremo al giudizio dei lavoratori la prossima settimana con un referendum vincolante".

Leggi tutto...

[Milano] Direct Line: il sindacato (era) complice, ma l'accordo a svendere questa volta non passa!
Leggi tutto...

Ripubblichiamo il contributo dei lavoratori Direct Line sulle ultime vicende sindacali dell'azienda (Direct Line, assicurazioni auto, circa 700 dipendenti, unica sede Cologno Monzese).

Leggi tutto...

[Roma] Esuberi in the SKY with diamonds
Leggi tutto...

Sky, la più grande pay tv in Italia, quella che, nonostante la minaccia delle "lowcost" come Netflix, insiste con le pubblicità dove felici famigliole riunite sotto lo stesso tetto si godono i benefici e le favolose offerte di tutto quello che la gloriosa vacuità della società attuale riesce a mettere a disposizione: un ricco ed alienante palinsesto tv.

Leggi tutto...

[Salerno] Per il presente e il futuro dei lavoratori Silba. Ci vediamo in Regione il 7 Giugno!
Leggi tutto...

La lotta dei lavoratori di Villa Alba, Villa Silvia, Clinica Montesano continua.
Ecco il comunicato dopo la giornata di oggi in Regione.

Leggi tutto...

[Roma] Alla biblioteca nazionale la protesta degli "scontrinisti"
Leggi tutto...

Notizia di questi giorni quella del licenziamento dei "volontari" (in realtà lavoratori a tutti gli effetti) della Biblioteca Nazionale di Roma, che avevano chiesto la regolarizzazione. Abbiamo intervistato una di loro, un viso noto ai frequentatori del bancone "prestito" della biblioteca, dove ha lavorato per 16 anni. È anche su questi lavoratori a cui non viene nemmeno dato un contratto che si regge il sistema culturale italiano.

Leggi tutto...

Rete Camere Popolari del Lavoro