Internazionale

10 paragrafi contro una mela marcia
10 paragrafi contro una mela marcia

Quello che segue è un testo tratto da gongchao.org, sulle condizioni di lavoro e le lotte degli “schiavi” dell'hi-tech, gli operai della Foxconn, azienda famosa per produrre per Apple, Google ed altre grandi multinazionali dell'elettronica.…

Leggi tutto

Cina: epicentro emergente del conflitto mondiale tra capitale e lavoro?
Cina: epicentro emergente del conflitto mondiale tra capitale e lavoro?

Nel modo in cui è spesso presentata, l'ascesa della Cina sarebbe parte di quel più grande, ed incontenibile, processo di globalizzazione che spinge le aziende ad internazionalizzarsi alla ricerca di bassi costi della manodopera.…

Leggi tutto

Brasile, la corsa contro il tempo
Brasile, la corsa contro il tempo

Pubblichiamo, all’indomani della giornata di mobilitazione nazionale indetta dal principale sindacato brasiliano, la CUT, un contributo inviatoci un paio di giorni fa da un compagno internazionalista che da qualche anno vive in Brasile e ha quindi la possibilità di osservare ciò che sta accadendo da una posizione privilegiata.

Ciononostante, ciò che ci ha spinto a dare spazio al testo che segue è principalmente il metodo adoperato. Lontano dagli aspetti puramente cronachistici e dalle facili contrapposizioni, esasperate invece dai principali media carioca (ma anche, e forse ancor più, da quelli occidentali), l’articolo focalizza l’attenzione sul processo di gestazione delle manifestazioni di protesta delle ultime settimane.…

Leggi tutto

Que viva Mexico! Continua la lotta degli insegnanti messicani contro la riforma del sistema scolastico
Que viva Mexico! Continua la lotta degli insegnanti messicani contro la riforma del sistema scolastico

Mentre nel resto del mondo le scuole stanno riaprendo i battenti dopo la pausa estiva in Messico continua la protesta degli insegnanti contro le riforme del presidente Peña Nieto, giovane esponente del Partido Revolucionario Institucional – che di rivoluzionario, ben inteso, non ha proprio niente – e ex-governatore dello Stato del Messico.…

Leggi tutto

[Egitto] Che fine hanno fatto le promesse del governo Morsi ai lavoratori?
[Egitto] Che fine hanno fatto le promesse del governo Morsi ai lavoratori?

Le piazze d’Egitto tornano a riempirsi di centinaia di migliaia di facce. Donne e uomini, giovani e vecchi si sono riuniti in occasione del primo anniversario della presidenza di Mohamed Morsi per chiedere le dimissioni del presidente.

Più di 200.000 solo a piazza Tahrir, simbolo di quella rivoluzione egiziana capace solo due anni e mezzo fa di deporre un altro presidente, quel Mubarak che era ormai al potere da trent’anni. Era il 25 gennaio 2011. Ma le strade non si sono riempite solo nella capitale: ad Alessandria, ad esempio, in 100.000 hanno protestato; ancora, in decine di migliaia hanno preso possesso delle vie pubbliche di Mahalla, vero cuore produttivo dell’Egitto.…

Leggi tutto

[Palestina] Sfruttamento e resistenza dei lavoratori palestinesi sotto occupazione. Due casi
[Palestina] Sfruttamento e resistenza dei lavoratori palestinesi sotto occupazione. Due casi

L’unità sta alla forza come la divisione sta alla debolezza. Malgrado la semplicità e la banalità di questo concetto, dobbiamo riconoscere che abbiamo più d’una difficoltà a farlo nostro per davvero; al contrario, la controparte l’ha capito fin troppo bene e, soprattutto, lo mette in pratica.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro