Cosa si muove

Caso Eutelia: la resa dei conti è vicina, anche se per ora a pagare sono i lavoratori
Caso Eutelia: la resa dei conti è vicina, anche se per ora a pagare sono i lavoratori

Il tribunale di Roma ha condannato a tre mesi di reclusione (tramutabili in ammenda di 3700 euro) 12 dipendenti Eutelia per l’occupazione nel novembre 2009 della sede romana di via Tiburtina. Ricordiamo che i lavoratori all’epoca presidiavano  lo…

Leggi tutto

Due parole sulla manifestazione di Barcellona contro la riforma delle pensioni
CONTRO IL “PENSIONAZO”22-01-2011 - BARCELLONASABATO 22 GENNAIO 2011 PER LE STRADE DI BARCELLONA CIRCA 4000 PERSONE HANNO MANIFESTATO PER PROTESTARE CONTRO LA RIFORMA DELLE PENSIONI CHE IL GOVERNO DI ZAPATERO VORREBBE FAR APPROVARE IL PROSSIMO 28 GENNAIO.Esattamente come le riforme del sistema pensionistico che abbiamo conosciuto in Italia, costituisce un netto peggioramento delle condizioni di vita della classe lavoratrice. Si parla infatti, tra le altre cose, di un innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni e di un taglio alle pensioni del 26%.…

Leggi tutto

03/12 Contestazione all'inaugurazione al Madre
03/12 Contestazione all'inaugurazione al Madre

Oggi i lavoratori della ditta di pulizia Gamba che lavora all'interno del Museo di Arte Contemporanea MADRE hanno protestato durante l'inaugurazione della mostra "'O VERO!" contestando il direttore Cicelyn. Queste le ragioni della protesta: già da diverso tempo i lavoratori sono in cassa integrazione per un monte d'ore del 60%. Di fatto il loro orario di lavoro si è ridotto notevolmente e, con esso, i salari...

Nonostante il fatto che, come ogni mattina, i lavoratori hanno svolto tutte le loro mansioni, il direttore ha inspiegabilmente chiamato un'altra ditta di pulizie per effettuare nuove pulizie nel pomeriggio. Perchè ridurre l'orario di lavoro e i salari ai lavoratori se poi viene chiamata a lavorare un'altra ditta?!…

Leggi tutto

Se non ora, quando?
Se non ora, quando?

Negli ultimi mesi di questa infinita crisi, su tutto il territorio metropolitano napoletano si sono sviluppate diverse vertenze per il lavoro, il salario e i diritti. Sono quelle dei lavoratori:

- di Agile ex-Eutelia, che dopo mesi di stipendi non pagati sono rimasti anche privi della sede aziendale; - di SSC Telecom, la cui azienda sembra voler ricalcare lo stesso schema di Eutelia per liberarsi alla svelta di loro; - della Selfin, da tempo in attesa di un minimo di garanzie sul proprio futuro; - dell'ex stabilimento Peroni di Miano, presi in giro per anni da false promesse di ricollocazione; - dei precari della scuola falcidiati dai tagli della Gelmini; - del personale di Villa Alba nel vortice degli scandali della sanità privata; - degli operatori sociali in mobilitazione per lo stipendio e i diritti...…

Leggi tutto

28/05 Eutelia, le regioni promettono aiuti. Ma a Napoli tutto tace
28/05 Eutelia, le regioni promettono aiuti. Ma a Napoli tutto tace

 Voucher, anticipi sulla cassa integrazione, ammortizzatori. Questi i provvedimenti regionali a favore dei lavoratori Agile ex-Eutelia, provvedimenti che in alcuni casi (come quello della Regione Lazio) rappresentano promesse ai lavoratori ancora non mantenute.

La Regione Toscana è stata la prima ad attuare la procedura di anticipo di CIGS, il febbraio scorso. Nelle ultime settimane anche la Regione Piemonte e la Regione Lombardia si sono impegnate a fornire ai lavoratori il sostegno minimo che da troppo tempo è mancato, sotto forma rispettivamente di anticipi di Cigs e di voucher da 350 euro al mese.Nessun intervento invece a favore dei lavoratori di Napoli che, sempre privi della sede aziendale, sono vittime ancora una volta della totale indifferenza delle istituzioni locali .…

Leggi tutto

12/04 I lavoratori di Villa Alba ad Agnano (Napoli) occupano la clinica e minacciano di buttarsi giù dal tetto
12/04 I lavoratori di Villa Alba ad Agnano (Napoli) occupano la clinica e minacciano di buttarsi giù dal tetto

Sono già 5 giorni che 86 lavoratori e lavoratrici di Villa Alba ad Agnano (Napoli) occupano la clinica dove prestano servizio da oltre 20 anni. Minacciano di buttarsi dal tetto perchè su tutti incombe la minaccia di licenziamento arrivata dopo la chiusura delle camere operatorie da parte della asl qualche giorno fa.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro