12/04 I lavoratori di Villa Alba ad Agnano (Napoli) occupano la clinica e minacciano di buttarsi giù dal tetto

Sono già 5 giorni che 86 lavoratori e lavoratrici di Villa Alba ad Agnano (Napoli) occupano la clinica dove prestano servizio da oltre 20 anni. Minacciano di buttarsi dal tetto perchè su tutti incombe la minaccia di licenziamento arrivata dopo la chiusura delle camere operatorie da parte della asl qualche giorno fa.

 

villa_alba2.jpgIl clima è però pesante ormai da un anno, cioè da quando la struttura è stata ceduta ad una proprietà che non ha manifestato alcuna intenzione di rilancio.

Probabilmente il solito trucchetto a cui ricorrono i padroni per sbarazzarsi più o meno lentamente dei dipendenti, lasciarli senza garanzie e futuro e defilarsi senza fare troppo rumore. Così, dopo un anno di contratto di solidarietà (25 per cento dello stipendio in meno), i lavoratori hanno deciso di chiedere a gran voce un tavolo con la Regione e l'Asl che possa assicurare loro un minimo di garazie per il prossimo futuro.

Ma ancora una volta l'indifferenza delle istituzioni ha fatto slittare il tutto a martedì prossimo... con il beneplacito del sindacato confederale.

Rete Camere Popolari del Lavoro