[Campi Bisenzio - FI] I lavoratori della logistica scioperano anche a Mondo Convenienza

Si apre una nuova lotta nella logistica. Succede a Capalle, nella zona industriale di Campi Bisenzio, in provincia di Firenze

Protagonisti della protesta sono 68 lavoratori addetti al trasporto, facchinaggio ed al montaggio di mobili, formalmente dipendenti da quattro cooperative (Tls, Medusa, Orione e Rcs), nella sostanza diretti e controllati dai capi-area del grande magazzino del mobile Mondo Convenienza.

b_300_0_16777215_00_images_stories_02_lotte_cosa_si_muove_mondo_convenienza_sciopero.jpg

I lavoratori affermano di essere “dipendenti delle cooperative” anche se, al momento di firmare i contratti “lo abbiamo fatto a Mondo Convenienza e i nostri referenti sono sempre stati i loro capi-area. Adesso che abbiamo chiesto il rispetto dei nostri diritti, l’azienda dice che dei nostri rapporti non sa niente e ci rimanda alle cooperative”.

Da un anno gli operai chiedevano l’adeguamento al Contratto nazionale dei loro contratti, con il pagamento della 13°, della 14°, della malattia, l’adeguamento del salario orario e la diminuzione dei carichi di lavoro (12 ore). Per tutta risposta Mondo Convenienza, tramite le cooperative in appalto, ha organizzato il 25 febbraio una vera e propria serrata, chiudendo i cancelli con l’aiuto di guardie giurate e carabinieri, e rimandando i lavoratori a casa.

Le cooperative poi, contando sulla disponibilità di forza-lavoro proveniente da altre sedi, hanno prima tentato di ingannare i lavoratori, giustificando l’accaduto con la perdita dell’appalto delle lavorazioni di Mondo Convenienza, per poi riprendere “normalmente” il lavoro, richiamando furgoni e lavoratori dal resto d’Italia pur di lasciare i “ribelli” senza salario e ridurli a più miti consigli. La risposta delle maestranze, totalmente aut organizzata, è stata quella di scioperare e bloccare le merci in entrata ed in uscita dal deposito di Mondo Convenienza.

Per “sbloccare” la situazione, a favore dei padroni, si intende, sono intervenuti Digos e Carabinieri.

Invitiamo i lavoratori di Mondo convenienza o di realtà lavorative presenti nelle vicinanze a contattarci direttamente per organizzare iniziative di sostegno e di solidarietà!

Nel frattempo sabato 8 marzo, dalle 12 alle 14, i lavoratori USB del supermercato Panorama scenderanno in sciopero contro le aperture domenicali ed in solidarietà con i loro colleghi di Mondo Convenienza.Qui il comunicato dell'Usb.

Seguiranno aggiornamenti.

---
Dai giornali:
- La Nazione
- TvPrato (interessanti i commenti sotto l'articolo)

Per leggere i nostri articoli sulle lotte nel comparto logistica clicca qui!

Rete Camere Popolari del Lavoro