TRW, Jabil, AST. Brevi cronache di solidarietà operaia

b_300_0_16777215_00_images_02_lotte_cosa_si_muove_2014_10_29_trw_picchetto.jpg

Le cronache della giornata di oggi si sono concentrate sulla violenza dello Stato e dei suo apparati, sul comportamento di quelle "forze" che difendono l'"ordine" normale di sfruttamento ed oppressione della società capitalista.

Di questo parla il teatrino della politica, di questo ritiene si debba parlare la leader della CGIL Camusso.  

Noi che però in piazza c'eravamo, non abbiamo visto solo questo. Anzi, più che inermi padri e madri di famiglia vittime di sbirri e padroni, abbiamo visto persone che non hanno più intenzione di subire passivamente le decisioni di chi guadagna sulla loro pelle e usare a tal fine l'arma principale che hanno a disposizione: la solidarietà

Le lotte sul lavoro sono oggi scese in piazza a Roma e si sono unite al grido di “L'operaio non si tocca!”. Lavoratori e lavoratrici della ThyssenKrupp di Terni, della Jabil di Marcianise e della Trw di Livorno, supportati da decine di compagni e compagne, hanno presidiato sin dal mattino l'ingresso del Ministero dello sviluppo economico in via Molise. Urlando “lavoro, lavoro!”, in una folla di applausi ed entusiasmo, la solidarietà operaia si è espressa in modo vivo e coinvolgente.

 

Ma andiamo con ordine: sin dalla tarda mattinata giungono notizie di cariche della polizia nei confronti degli operai Ast – l'azienda controllata da ThyssenKrupp – che dopo aver presidiato la sede dell'Ambasciata tedesca nei pressi di Piazza Indipendenza tentano di arrivare in corteo sotto il Ministero. Ad attenderli c'erano gli operai della Jabil di Marcianise – azienda che produce micro-componenti elettroniche nel casertano – che attendevano l'uscita dei propri delegati, nonché tanti solidali che non hanno potuto fare a meno di giungere una volta sapute le notizie degli attacchi polizieschi. Accoglienza all'arrivo ricca di applausi e voci, cori e fischi a difesa dei propri posti di lavoro. 

Dopodiché, complice anche all'impegno dei compagni e delle compagne presenti che hanno informato gli operai della cosa, si è atteso l'arrivo dei lavoratori e delle lavoratrici Trw di Livorno, previsto per le 16. Arrivo che ha prodotto un nuovo momento di acceso entusiasmo e solidarietà. “Terni, Livorno una lotta sola!”, gridavano gli operai in piazza; lavoratori e lavoratrici uniti per fronteggiare gli attacchi padronali.

Così mentre l’incontro tra ministro Guidi e vertici dell’acciaieria di Terni si concludeva con l’impegno da parte del Governo di premere sull’azienda affinchè proceda con il pagamento degli stipendi e con una nuova data di confronto per la prossima settimana, iniziava l'altro incontro per discutere sulla situazione dei lavoratori della TRW. Dal tavolo di trattativa, durato all'incirca 4 ore, non si è ancora arrivati a una decisione definitiva per le sorti dell'impianto livornese, e le istituzioni - anche grazie all'attenzione e alla solidarietà portata da tutta Italia - hanno richiesto un nuovo confronto con il numero uno di TRW, l'americano John Plant.

La solidarietà che si è oggi espressa a Roma nei confronti degli operai livornesi non è stata l'unica della giornata: dal comunicato dei lavoratori e delle lavoratrici della Fiat Chrysler di Mirafiori e della Maserati, all'appello dei lavoratori e lavoratrici dei negozi Coop di Livorno del Coordinamento USB Ipercoop Livorno, allo striscione messo dagli studenti napoletani all'interno dell'università Orientale, per arrivare al volantinaggio davanti alla ZF di Padova, azienda in procinto di fondersi con il gruppo TRW, per arrivare infine a quella espressa nello stadio Picchi prima della partita Livorno-Spezia.

Come abbiamo scritto nel nostro commento a caldo sulla giornata, in questa nostra forza, opposta alla loro violenza, possiamo crederci, dobbiamo crederci.

 ---------
Qui le dirette e i collegamenti curati da Radio Onda Rossa, Radio Onda D'Urto e RadiAzione:

http://www.ondarossa.info/newsredazione/roma-cariche-ai-lavoratori-della-thyssen
http://www.radiondadurto.org/2014/10/29/roma-caricati-dalla-polizia-gli-operai-della-ast-di-terni/
http://www.radiazione.info/2014/10/controtempi-29-ottobre/

Renzi   Jabil   TRW   ThyssenKrupp