[Roma] Continua la lotta dei lavoratori di Ericsson Marcianise

ericsson anagnina

Da questa mattina i lavoratori e le lavoratrici della Ericsson di Marcianise hanno presidiato le entrate della sede centrale di Ericsson in Via Anagnina, Roma, per esprimere la loro rabbia e la loro determinazione a continuare una lotta che ha avuto inizio qualche giorno fa.

Improvvisamente hanno ricevuto la comunicazione della cessione del loro ramo d'azienda a uno dei più improbabili attori del settore, la Jabil Circuit, una multinazionale americana che solo tre mesi fa aveva dichiarato più di 300 esuberi, rientrati solo dopo aver ottenuto la rinuncia del 50% della contrattazione di II livello.

Si cerca una soluzione unendo due problemi?

Tutto questo nel più assoluto silenzio di tutte le istituzioni, locali, regionali e soprattutto nazionali. Mentre Renzi se ne va in giro compiacendosi delle sue riforme che 'rilanciano' l'economia, nell'Italia reale accade questo... si continuano a perdere posti di lavoro, o se vengono mantenuti peggiorano pesantemente le condizioni lavorative.

Per approfondimenti clicca qui

 

Rete Camere Popolari del Lavoro