[Napoli] Puntuali al lavoro, ma ritardi nei pagamenti

lavoratori cooper pul

Come da contratto ogni quindici del mese dovrebbe arrivare lo stipendio, e come da prassi ogni quindici del mese inizia il calvario di un’infinita attesa dei lavoratori della Cooper Pul, che oramai subiscono in continuazione ritardi nell’erogazione degli stipendi.

Mercoledì i lavoratori della Cooper Pul, ditta subappaltatrice del consorzio MILES, addetta ai servizi di pulizia presso la Napoletana Gas, hanno presidiato l’ingresso della sede della Napoletana Gas nei pressi di via Brin, decidendo di rivolgersi direttamente a chi è il primo responsabile per tali ritardi nei pagamenti e non solo. Nonostante la Napoletana Gas abbia deciso di dividere la classe lavoratrice usufruendo del sistema di appalti e subappalti a cui delegare la gestione di specifiche attività come quelle delle pulizie, manutenzione, facchinaggio, ecc.  i lavoratori della Cooper hanno da subito ricevuto solidarietà da parte di alcuni lavoratori interni alla Napoletana Gas.

Il ritardo nell’erogazione degli stipendi ( che in alcuni casi ha raggiunto anche il mese e mezzo di ritardo)  non è certo l’unico problema che interessa i lavoratori della Cooper Pul. Lo scorso Aprile la direzione ha deciso in modo arbitrario di non erogare più i buoni pasto, decisione presa senza nessuna comunicazione e confronto con i lavoratori. I sindacati sono riusciti a costringere le rappresentanze aziendali a sedersi ad un tavolo di trattativa, attenuto lo scorso 8 Giugno. In tale occasione, dopo una consulta con i lavoratori, si è deciso di congelare i buoni pasto, in attesa che migliorino le finanze della ditta, a patto che non avvenga nessuna riduzione sull’ammontare di ore ad uno dei lavoratori che ha subito della chiusura dello stabilimento casertano delle Napoletana Gas.
Se toccano uno, toccano tutti!

Rete Camere Popolari del Lavoro