Interviste e inchieste

[Campania - 28/] Rifiuti, 2000 posti a rischio. Scioperano i lavoratori degli ex-consorzi
[Campania - 28/] Rifiuti, 2000 posti a rischio. Scioperano i lavoratori degli ex-consorzi

Per la gestione pubblica del ciclo dei rifiuti e la stabilizzazione dei 2000 lavoratori già impiegati negli ex-consorzi di bacino. Contro l'ingresso dei privati e il conseguente rafforzamento della presenza della criminalità organizzata, affidando il…

Leggi tutto

[Caserta - 26/11] Selfin, presidio contro la cassa integrazione straordinaria
[Caserta - 26/11] Selfin, presidio contro la cassa integrazione straordinaria

Direttamente dal presidio la storia della Selfin

Giornata di mobilitazione per i lavoratori della Selfin (ex-IBM) di Caserta che, per un’intera mattinata, hanno presidiato con megafoni, sirena, fischietti e striscioni la sede dell’assessorato al lavoro della Regione Campania al Centro Direzionale. Tutti insieme i 130 addetti che, il 21 di questo mese, sono stati messi in cassa integrazione straordinaria dal Gruppo Comdata di Torino, al termine di una dura settimana di scioperi e proteste per il mancato pagamento degli stipendi di Ottobre.…

Leggi tutto

[Pomigliano - 27/12] I precari FIAT continuano l'occupazione del municipio
[Pomigliano - 27/12] I precari FIAT continuano l'occupazione del municipio

Qui sotto potete ascoltare le voci di un operaio e un’operaia FIAT intervistati durante l’occupazione del Municipio di Pomigliano

Feste di Natale in Municipio per 92 operai e operaie della FIAT di Pomigliano che da più di 10 giorni sono in occupazione per difendere il posto di lavoro. Tutti con il contratto in scadenza tra fine Dicembre e Marzo 2010 e senza alcuna intenzione di abbandonare la lotta prima di un rinnovo.

Oggi discutono seduti intorno ai banchi del consiglio comunale, per l’occasione imbanditi di cibo e caffè offerti dai tanti abitanti di Pomigliano solidali con la loro lotta.  La rabbia è tanta, non meno la voglia di far presente le proprie ragioni ad una controparte che si ostina a boicottare i tavoli di confronto e di comunicare con tutti quelli che, in questi giorni, hanno potuto staccare per un po’ la spina dal proprio lavoro e godersi le festività.…

Leggi tutto

[Napoli - 30/12] La Fiat boicotta il tavolo in prefettura, i lavoratori Agile cacciati dalla sede
[Napoli - 30/12] La Fiat boicotta il tavolo in prefettura, i lavoratori Agile cacciati dalla sede

Dal presidio: la testimonianza di alcuni operai FIAT solidali con la vertenza dei 92

Il contributo di uno dei 38 precari a cui è stato già comunicato il mancato rinnovo

Fine 2009 amarissimo per i lavoratori coinvolti nelle due più importanti vertenze in città.

Si è svolto stamattina, negli uffici della Prefettura, l’incontro previsto tra sindacati, azienda e istituzioni locali per la vicenda dei 92 operai FIAT in scadenza di contratto, a solo 24 ore di distanza dalla comunicazione, per 38 di questi, del mancato rinnovo e della conseguente perdita dell’occupazione.
Per tutti gli altri invece ci sarà da attendere il prossimo Marzo ma le intenzioni della FIAT, a questo punto, sono chiarissime. Particolarmente odiosa e provocatoria è apparsa, con queste premesse, l’assenza ingiustificata dell’azienda torinese, che ha così dimostrato tutta la sua arroganza e l’assoluta indifferenza nei confronti di una situazione ormai drammatica.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro