Intervista agli operai dell’AST di Terni in presidio a Bruxelles

operai ast in presidio a bruxelles

Dopo un viaggio durato venti ore, 160 operai dell’AST di Terni sono arrivati a Bruxelles per protestare davanti alla sede del Parlamento europeo e per reclamare l'intervento delle istituzioni comunitarie.

Dopo le manifestazioni delle ultime settimane e le cariche di mercoledì scorso a Roma, oggi si sta vivendo un’altra giornata cruciale per la risoluzione della vertenza: nelle prossime ore si riunirà un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico mentre fuori sarà allestito un nuovo presidio degli operai.

Intanto continuano, a Terni e nel resto d’Italia, presidi e manifestazioni di solidarietà. Pubblichiamo questa breve intervista, fatta nel capoluogo belga, nella quale uno degli operai dell’AST ci racconta le loro ragioni, la storia e le prospettive della loro vertenza.

Rete Camere Popolari del Lavoro