30/09 Bonanni e Angeletti contestati a Napoli da operai e lavoratori

Stamattina alcuni operai e delegati sindacali (dello stabilimento di Pomigliano d'arco e del suo indotto) col supporto attivo di studenti e lavoratori, hanno contestato la riunione di formazione per quadri e delegati sindacali "L’accordo di Pomigliano fa partire “Fabbrica Italia”.

L'incontro formativo prevedeva la partecipazione di Giuseppe Farina (segr. gen. Fim Cisl), Rocco Palombella (segr. gen. Uilm Uil), Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti (rispettivamente segretari generali di Cisl e Uil), firmatari dell'accordo separato sui contratti per lo stabilimento Gianbattista Vico di Pomigliano d'Arco.

 

2010-09-30-mostraoltremare.jpg

Nell'attesa del pullman carico di delegati, sono stati scanditi cori e si è esposto uno striscione che recitava "Fottere I Metalmeccanici Umilmente Inchinati Lodando Marchionne", per sottolineare la subalternità dei quadri sindacali alle politiche della Fiat.

Politiche di distruzione del contratto collettivo nazionale di lavoro, con tutte le deroghe firmate nell'accordo separato, politiche da sempre antisindacali e a danno dei lavoratori.

Rete Camere Popolari del Lavoro