[Benevento] Il 118 passa in gestione alla Misericordia. Proteste di lavoratori e sindacati

I lavoratori e i sindacati protestano contro la mancata applicazione del CCNL e i tagli agli stipendi


Si è concluso nella notte del 20 gennaio l’accordo che prevede il passaggio totale di gestione del 118 di Benevento alla Misericordia. Salvi tutti e 118 i posti di lavoro ((63 soccorritori, 53 infermieri e 2 amministrative), ma a che prezzo?

118.jpg

In una nota congiunta, i sindacati che da oltre un anno e mezzo portano avanti la vertenza dei lavoratori del beneventano in un passaggio continuo di ditte appaltatrici diverse, denunciano che il cambio di contratto cui i dipendenti sono stati sottoposti “costerà” loro ben 250 euro fissi su ogni stipendio, oltre che parte degli emolumenti accessori mensili.

La partita resta quindi aperta affinchè venga applicato il CCNL, come promesso nel corso delle fasi preliminari della trattativa e rivendicato costantemente dagli operatori e dalle operatrici del 118 nel corso degli ultimi mesi. CGIL, CISL, UIL e USB hanno chiesto pertanto una nuova convocazione della Commissione regionale per la Trasparenza, minacciando nuove iniziative di lotta per l’immediato futuro qualora il management dell’Asl non mostrasse la giusta apertura per l’adeguamento dei contratti stipulati negli ultimi giorni.

---
link
- ilsannioquotidiano.it
- ntr24.tv
- ilvaglio.it

leggi anche
- [Campania] Settimana di agitazione per i lavoratori (23 Novembre 2013)
- [Benevento] Lavoratori del 118 protestano per mantenere il lavoro (11 Aprile 2013)

Rete Camere Popolari del Lavoro