[Modena] Facchini in lotta alla Cbm. Una nuova vittoria

Un nuovo fronte di lotta. Una nuova vittoria.

[da infoaut.org] Questa mattina all'alba, un nuovo sciopero con picchetti, ha bloccato la lavorazione all'interno della Cbm di Modena, azienda di metalmeccanica. Azienda che usufruisce delle prestazioni dei lavoratori della cooperativa carpigiana.

modena-facchini.jpg

Da diverso tempo i lavoratori, con il sostegno del sindacato S.I. Cobas lamentavano, oltre al mancato rispetto del contratto, si noti come questi siano soggetti al contratto della logistica mentre leloro mansioni sono di metalmeccanica, la prepotenza del capo reparto e dei suoi atteggiamenti razzisti, fascisti e da schiavisti.

Nonostante un primo incontro andato a vuoto, dove lerichieste dei lavoratori erano state rigettate in toto dall'azienda, nella giornata di oggi con la pratica dei blocchi e dei picchetti è stato messo in atto un nuovo sciopero, il quale dopo tre ore sotto una pioggi battente, ha ottenuto una prima vittoria con l'allontanameto del capo reparto dall'azienda e l'applicazione del nuovo contratto a partire dal mese di giugno.

Picchetti che hanno visto il sostegno militante di altri lavoratori di altre cooperative di diverse aziende modenesi che, sempre attraverso scioperi e pratiche di blocco hanno ottenuto il miglioramento delle loro condizioni di lavoro e il rispetto del contratto: Moscato, Coopservice, Tnt solo per citarne alcune. Non è mancato l'apporto anche degli studenti, dei precari e del Guernica.

Una nuova vittoria che però non può permettere ai lavoratori di sedersi sugli allori. Perché sappiamo benissimo come i padroni, sopratutto quelli delle cooperative, non si fermeranno di fronte al rilancio delle lotte dei lavoratori.

Importante sottolineare l'importanza di queste lotte e di come si stanno espandento in un tessuto sociale come quello modenese, dove il sistema cooperativo lo fa da padrone. Un sistema che fino a oggi non trovava contrasti se non sporadiche e flebili contrapposizioni ( sempre risolte a tarallucci e vino) legate a logiche interne al triangolo magico PD – Cgil – Legacoop.

Rete Camere Popolari del Lavoro