[Pontedera – PI] Sciopero comune dei lavoratori Ristori e Piaggio

operai ristori piaggio

Da circa 2 settimane i lavoratori delle Officine Ristori di Montecalvoli, in provincia di Pisa, sono in sciopero contro la paventata chiusura del sito produttivo di Santa Maria a Monte.

Per evitare che anche un solo pezzo esca dalla fabbrica, le maestranze, oltre allo sciopero, hanno organizzato un presidio permanente davanti alla fabbrica, con blocco totale dei camion in entrata ed in uscita. La chiusura è dovuta alla decisione della fabbrica della VESPA, la Piaggio di Pontedera, di cancellare l’appalto stipulato con le Officine Ristori di Montecavoli, e probabilmente di recuperare i pezzi fondamentale prodotti dalle Officine da qualche altra parte, delocalizzando de facto parte della produzione. Il 31 ottobre i lavoratori della Piaggio, tenuti dall’azienda in parte in CIG, hanno bloccato la produzione in solidarietà con i colleghi delle Officine ed hanno percorso la strada che li separava dallo stabilimento di Santa Maria a Monte con un lungo corteo strombazzante di macchine e bandiere rosse.
operai piaggio ristoriCome a Terni, i lavoratori dello stabilimento centrale di Pontedera hanno compreso benissimo l’importanza di non lasciare soli i colleghi delle ditte in subappalto.
Il loro messaggio è chiaro: se il capitale frammenta e divide anche i lavoratori che concorrono alla produzione della stessa merce, noi dobbiamo saper ricomporre i vari fronti di lotta, superando quelle false barriere che si vogliono costruire tra “precari e garantiti”, “strutturati e appaltati”, “italiani e immigrati”, “vecchi e giovani”. 

 

Il Manifestino
Il Tirreno

Rete Camere Popolari del Lavoro