[Mantova] La Belelli occupa!

2016_03_08_sciopero_belelli.jpg

Dopo gli scioperi di venerdì e lunedì questa mattina (martedì) i lavoratori Belleli hanno occupato via Brennero.
Questa è la risposta alla posizione di Exterran che ha confermato il piano industriale proposto da Alix Partners che ha deciso di punto in bianco la recessione unilaterale del contratto aziendale e i cui consulenti hanno anche prospettato alle Rsu esuberi ed esternalizzazioni sempre più massicci.

Si tratta, insomma, non di una trattativa con aperture da parte dell'azienda sui punti più contestati ma di un vero diktat a fronte di prospettive assai fosche sul futuro dell'azienda.

Così sintetizza Mantovanelli, segretario provinciale Fiom.
«Non vogliono trattare? Allora i lavori finiti non vengono consegnati. Faremo solo le lavorazioni di sicurezza, decideremo noi quali. Lo sciopero sarà ancora più duro»

«Alix è o non è interessata a far andare avanti la Belleli? Allora sappia che fermiamo tutto, che gli ordini pronti non saranno consegnati e che Exterran pagherà penali per i ritardi. E allora, se il futuro della Belleli interessa davvero, ci chiami, ci contatti direttamente. Noi aspettiamo una telefonata dell’amministratore delegato di Alix, Luca Ramella, lui sa dove trovarci. Se vuole sbloccare qualche commessa deve riconoscerci come controparte, altrimenti da qui non esce più niente».

Da Altramantova, un riassunto delle vicende di questi due giorni: Crisi Belelli, dal Texas arriva un no.
Dalla Gazzetta di Mantova una cronaca degli stessi eventi con aggiunti gli stralci della lettera dell'amministratore delegato di Belleli Energy Cpe , Daniel Schlanger: La protesta si fa più dura.

Dalla pagina di eQual un aggiornamento dall'assemblea Belleli riunitasi lunedì mattina: Nuovo sciopero della fabbrica!

Qui la diretta radio di eQual della mattinata di lunedì.
Video e foto.

Rete Camere Popolari del Lavoro