[Livorno] Ancora sciopero, presidio e boicottaggio alla CONAD contro il licenziamento

Secondo sabato di sciopero alla CONAD di Livorno, contro il licenziamento intimidatorio di Daniela, accusata dall'azienda di aver mangiato un panino, senza pagarlo istantaneamente . Di fronte all'arroganza del padroncino CONAD, la risposta popolare è stata immediata a partire da sabato scorso, attraverso un'importate manifestazione di solidarietà del quartiere che ha costretto l'azienda ad avviare la trattativa. Infatti, durante la settimana si è tenuto un tentativo di conciliazione tra sindacato e azienda. L'esito purtroppo è stato negativo dato che CONAD ha proposto una soluzione economica, della serie "prendi questi soldi e vattene". Daniela giustamente ha rifiutato, perché vuole ciò che le è stato tolto ingiustamente: il suo posto di lavoro. Al suo fianco lavoratori e quartiere ben consapevoli che se toccano uno toccano tutti!

Il Coordinamento Lavoratori e Lavoratrici di Livorno ha rilanciato la mobilitazione, questo sabato 11 giugno, per chiedere il reintegro immediato di Daniela!!!

Rete Camere Popolari del Lavoro