[Firenze] Licenziato in tronco un lavoratore da parte di Autolinee Toscane. Motivazione: Riduzione del servizio

info e contatti Firenze: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Va tutta la nostra solidarietà a Sauro Certini e sostegno alle manifestazioni in programma da parte dei lavoratori contro il licenziamento, i tagli e la privatizzazione del trasporto pubblico. Autolinee Toscane dal 2007 è al 100% di proprietà della Rapt, una ditta francese.

Ecco cosa succede quando il trasporto, vitale per i residenti e pendolari in zona Mugello - Valdarno - Valdisieve (sottolienato con questo link ) e' gestito da privati!

divieto.jpg

È più che mai necessario fermare questo attacco ai diritti dei lavoratori, per almeno 4 ragioni:

1 - è un ulteriore tentativo di far pagare ai lavoratori il ridimensionamento del servizio di trasporto pubblico, ridimensionamento che colpisce sia la cittadinanza sia i lavoratori;

2 - è un tentativo di rinforzare l’attacco generalizzato da parte del padronato ai diritti acquisiti dei lavoratori, come l’art. 18 dello statuto dei lavoratori;

3 - in nome di una pretestuosa riduzione del servizio di cui dovrebbe pagare le conseguenze un singolo lavoratore, l’azienda, a nome di Jean-Luc Laugaa dell’amministratore delegato di Gest, tenta così di liberarsi di un lavoratore sindacalizzato, referente dei Cobas. Della serie: “nei tagli cominciamo dai più scomodi”;

4 - l’azienda in questione è tra le probabili acquirenti di Ataf Gestioni, su cui è in corso la lotta dei lavoratori e cittadinanza contro la privatizzazione selvaggia da parte del sindaco Renzi. Questo licenziamento è il bigliettino da visita che ha presentato l'amministratore delegato ai lavoratori.

Per l’immediato reintegro da parte di Autolinee Toscane di Sauro Certini
Contro la privatizzazione dell’Ataf
No alla svendita del trasporto pubblico


Prossime iniziative del comitato contro la privatizzazione dell’Ataf:
Martedì 27.03 ore 15:00 – Assemblea al Polo di Novoli – Scienze Politiche (edificio D5)
Giovedì 29.03 ore 21:00 – Assemblea cittadina a Campi Bisenzio – Sala Consiliare del Comune
Venerdì 30.03 ore 21:00 – Iniziativa al circolo Andreoni – Via D’Orso 8
Giovedì 05.04 ore 21:00 – Assemblea cittadina a Signa – Circolo Donizetti in Via di Porto 5

“Il Comitato, a conclusione di questo ciclo di assemblee promuoverà a Firenze un corteo il 19 maggio per contrastare le politiche di privatizzazione e riaffermare la volontà degli elettori che con il referendum di giugno hanno espresso chiaramente la volontà di una gestione pubblica dei beni comuni.”

Di seguito i comunicati delle Rsu
[1]   [2]   [3]

E qualche link per maggiori info:
trasportopubblicobenecomune.wordpress.com
facebook.com
cobasataf.org

Rassegna stampa
lanazione.it/firenze
rassegna.it

Il "collettivo" LaRepubblica, invece, preferisce proprio oggi dedicare la pagina principale ad uno spot pubblicitario per Ataf, occultando il licenziamento.

Rete Camere Popolari del Lavoro