rassegna stampa

[ROMA] La risposta dei lavoratori al nuovo piano aziendale Alitalia

Cambia azienda ma la ricetta è sempre quella: c’è crisi? Nessun problema licenziamo. Se per Alitalia si tratta solo di presentare un piano aziendale con tabelle che mettono al sicuro i profitti puntando sulla riduzione dell’organico, per no si tratta di licenziamento in tronco di centinaia e centiania di lavoratori e lavoratrici.

[Roma] Arriva parte del salario accessorio... ma è solo l'inizio

Sembra essere arrivata ad un punto la tormentata vicenda del salario accessorio dei 24000 dipendenti pubblici capitolini. A fine Novembre i lavoratori e le lavoratrici di Roma Capitale riceveranno la cosiddetta 'quota B' del salario accessorio del 2015.
Il 19 Novembre, finalmente, è arrivato anche il parere positivo dell’Oref, l’Organismo di revisione finanziaria del Campidoglio che avrebbe approvato il piano previsto dalla Giunta in cui si recuperano le somme contestate dal Mef mediante i risparmi di spesa strutturali già effettuati dal Campidoglio. Questo dovrebbe evitare, a detta della sindaca, che ci siano decurtazioni agli stipendi dei dipendenti capitolini senza alcun riflesso sul bilancio.
La sindaca, inoltre, annuncia la riapertura di “un tavolo di contrattazione con i sindacati per superare l’atto unilaterale e ricominciare una stagione di contrattazione collettiva che riconosca a pieno i diritti dei lavoratori.” ma chiarisce che l'impianto resterà lo stesso basato su produttività e merito, “la nuova contrattazione non dovrà portare ad un ritorno ai vecchi principi in base ai quali i salari venivano erogati a pioggia. Noi dobbiamo cambiare pagina, migliorare ed efficientare la macchina e riconoscere i premi in base ad un valore di produttività reale”. Si porrà di nuovo il problema di capire come concretamente si possa valutare la produttività di lavori che forniscono servizi ai cittadini come quello delle educatrici e delle maestre degli asili o quello degli impiegati in amministrazione. Lavoratori sempre più anziani, a causa del blocco del turnover che vige da anni nelle amministrazioni pubbliche e che secondo i calcoli dell'amministrazione straordinaria di Tronca sono 8000 in meno rispetto alle esigenze degli uffici. Questi sono i veri problemi di "produttività", che altrimenti diventa solo una maschera per nascondere tagli a salari che già sono penalizzati da 7 anni di sospensione della contrattazione collettiva per i dipendenti del pubblico impiego.
Nonostante l'entusiasmo di alcuni sindacati, quindi, il terreno resta scivoloso e bisognerà seguire la trattativa passo dopo passo per essere sicuri che non si riduca ad un contratto pressoché identico all'unilaterale come già avvenuto con la pre-intesa stilata dai sindacati confederali ampiamente rifiutata dai lavoratori a Marzo 2015.
Per il momento aspettiamo fine Novembre, mantenendo sempre la guardia alta sulle prossime mosse di Governo e Giunta.

Per saperne di più sulla vertenza dei dipendenti capitolini sul salario accessorio: http://www.clashcityworkers.org/documenti/articoli/2198-salario-accessorio-roma.html.

[Roma] Lavorare di più per essere pagate di meno, la lotta al Pertini

Presidi, scioperi ed azioni di forza hanno permesso alle lavoratrici dell’ospedale “Pertini” di ottenere finalmente dalla cooperativa Ma.ca gli stipendi di Luglio e Agosto. Ma tutto questo sembra non essere bastato, ad oggi ci sono ancora forti ritardi nei pagamenti.Infatti lo stipendio del relativo al mese di Settembre, anch’esso in netto ritardo, è stato versato direttamente dall'ASL attraverso il meccanismo della surroga (le lavoratrici riceveranno il 70% dello stipendio). 

Interviste e inchieste

  • Jan 17 , 2017

    Almaviva è un’azienda di call center cresciuta su appalti e commesse privati e, soprattutto, pubblici. Nella sua storia ha intascato milioni di euro di sovvenzioni statali: da quelle per le assunzioni nel Sud e quelle per le regolarizzazioni dei precari, strappate al Governo dopo aver per anni illegalmente assunto collaboratori a progetto, e infine spostando commesse da città a città per utilizzare Cassa Integrazione e la Mobilità.

  • almaviva
    Dec 05 , 2016

    Nell’ultimo anno abbiamo seguito attentamente la vicenda Almaviva: 800 licenziamenti minacciati solo perché è finita la manna delle sovvenzioni statali, sovvenzioni che Tripi ha sempre preso senza mai “restituire” in termini di garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali e di qualità del lavoro per i lavoratori.

  • Nov 17 , 2016

    Una bellissima storia da Roma, una storia che bisogna vedere per credere: da più di 6 mesi i lavoratori e le lavoratrici del canile comunale di Muratella autogestiscono completamente la propria struttura. Senza stipendio, senza soldi per i materiali e le forniture, andando avanti con le donazioni di tanti generosi cittadini. E soprattutto spinti dall'amore per il proprio lavoro e dall'orgoglio per l'importante lotta che portano avanti.

  • referendum costituzionale
    Sep 28 , 2016

    La battaglia per il referendum costituzionale procrastinato il più possibile da Renzi, timoroso di poterlo perdere dopo averci investito praticamente tutto il suo capitale politico, sta entrando nel vivo.

  • sole piaggio blocchi
    Sep 23 , 2016

    Sì è chiusa positivamente mercoledì sera la vicenda dei 7 lavoratori della Iscot, l'azienda in appalto che si occupa delle pulizie industriali all'interno della fabbrica Sole.

Cosa si muove

  • Jan 17 , 2017

    Poco più di un mese fa siamo stati chiamati alle urne per esprimere un voto di consenso o meno versa l’ultima riforma costituzionale. In quel occasione una voce si è distinta su tutte, la voce di chi non crede più nelle promesse, di chi è stanco di tirare la cinghia e fare i salti mortali.
    A mandare a casa Renzi e le sue riforme sono state le classe popolari, quelle a cui ogni volta che c’è una crisi viene chiedo di fare sacrifici vendendo l'illusione di un futuro migliore.

  • Jan 16 , 2017

    Pubblichiamo la lettera di un lavoratore del call center Sales di Direct Line Insurance che ci illustra come procede la vertenza sul proprio posto di lavoro mettendo in luce le difficoltà ma anche le vittorie dei lavoratori

     

    Sottoscritto dai sindacati, presentato ai lavoratori il 12 dicembre e sottoposto a referendum “lampo” il giorno dopo, l’accordo “a svendere” passa grazie al voto di capi, capetti, funzionari e amministrativi dei piani alti.

Cassetta degli attrezzi

  • Jan 26 , 2016

    Pubblichiamo un opuscolo tecnico-informativo sulla clausola di salvaguardia del posto di lavoro in caso di cambio  appalto, scritto dal comitato dei lavoratori delle pulizie dell'Università La Sapienza.

     

  • copertina manuale sul lavoro nero
    Dec 17 , 2015

    Questo manualetto è il risultato di un percorso nato all'interno della Camera Popolare del Lavoro di Napoli, un'esperienza nuova, autogestita, interna allo spazio e al progetto dell'Ex OPG “Je so’ pazzo”.

  • La lettura della busta paga
    May 28 , 2015

    Il primo incontro di formazione per l’autotutela dei lavoratori e della lavoratrici, tenuto a Napoli, presso la Camera Popolare del Lavoro, ha dato i suoi frutti!
    Pubblichiamo qui, per tutti gli interessati, il materiale video e i documenti che abbiamo autoprodotto nello sforzo collettivo di capire qualcosa in più sulla lettura della busta paga.

Articoli

  • almaviva corteo
    Jan 20 , 2017

    Sabato 21 Gennaio i 1666 colleghi (e sì, abbiamo ancora difficoltà a definirli “ex”!) di Almaviva Roma scenderanno, accompagnati da tante realtà, per le strade della loro città per far capire a tutti, alle istituzioni e agli imprenditori, che non basta inviare una lettera di licenziamento per  annullare la storia del loro lavoro: chiedono infatti degli ammortizzatori che siano degni del sacrificio del loro tempo dedicato al lavoro, chiedono di poter ricominciare daccapo, di nuovo, MA CON DIGNITA’.

  • gig economy
    Jan 18 , 2017

    Questo nostro articolo è uscito sul numero 50 della rivista Pagina Uno.

    Con l’espressione gig economy si indica generalmente un modello economico dove la prestazione lavorativa non è pensata come duratura e continuativa, ma come saltuaria, discontinua, on demand. Ha conosciuto una certa popolarità da un anno a questa parte, anche a causa del suo utilizzo da parte di Hillary Clinton in alcuni discorsi della sua campagna elettorale.

  • Jan 14 , 2017

    Questa è un piccola storia di una rivincita personale e di una piccola vittoria collettiva.

Internazionale

  • messico san quintin
    Nov 23 , 2016

    Il SINDJA (Sindicato Independiente Nacional Democrático de Jornaleros Agrícolas) ha lanciato una giornata globale di boicottaggio in solidarietá con i lavoratori agricoli di San Quintín contro la multinazionale nordamericana Driscoll’s, leader nel commercio  dei frutti rossi prodotti in Bassa California in Messico.

  • svizzera lavoro migrante
    Oct 12 , 2016

    Il 25 settembre 2016, la popolazione residente nel canton Ticino si è pronunciata sull'iniziativa popolare "Prima i nostri" lanciata dalle forze politiche razziste e xenofobe della Lega dei Ticinesi (la più forte forza politica in Ticino) e dall'Unione Democratica di Centro (la più forte forza politica a livello Svizzero e in tante regioni della Svizerra tedesca, soprattutto nelle campagne, meno importante in Ticino).

  • immigrazione e lavoro
    Oct 06 , 2016

    Il referendum “Prima i nostri” promosso e vinto dalla destra nel Canton Ticino ha posto importanti interrogativi: i promotori della consultazione chiedono infatti l’inasprimento delle norme che regolano l’accesso al lavoro per gli immigrati, rei di “rubare il lavoro” ai lavoratori ticinesi.

English

Commenti e Analisi

Referendum costituzionale

Siamo tutti ABD ELSALAM

abd elsalam

lunedì dalle 12 alle 13

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando su approvo acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy