Commenti e Analisi

Jobs Act: un primo commento tecnico
Jobs Act: un primo commento tecnico

Il 20 Febbraio 2015 il governo Renzi ha reso definitivi gli schemi di decreto sulla seconda parte del Jobs Act, quella che riguarda la nuova tipologia di tutela dai licenziamenti illegittimi e la nuova indennità di disoccupazione.

Leggi tutto

Il Jobs Act si rivela: "Se vi ammalate, vi licenziamo"
Il Jobs Act si rivela:

Il governo Renzi non ha ancora varato i primi decreti attuativi del Jobs Act, la riforma del mercato del lavoro, che già le imprese si preparano a sfruttare i nuovi strumenti di ricatto che entreranno in vigore tra poco.…

Leggi tutto

Marchionne e la fine dell’anomalia italiana: grazie Renzi, grazie Jobs Act
Marchionne e la fine dell’anomalia italiana: grazie Renzi, grazie Jobs Act

L’aveva detto fin da principio, alcuni mesi fa: “il Jobs Act a me non serve, non mi ha influenzato nelle politiche aziendali, ma va sostenuto”.…

Leggi tutto

Siamo solo all’inizio! Alcune riflessioni verso (e oltre) lo sciopero generale del 12
Siamo solo all’inizio! Alcune riflessioni verso (e oltre) lo sciopero generale del 12

Stavolta saremo lunghi. Ma c’è bisogno di ragionare insieme, di dire bene le cose. Siamo infatti a un passaggio cruciale di quest’autunno: cruciale per il Governo Renzi, ma anche per noi. Un passaggio che merita, dunque, tutti i nostri sforzi di comprensione e di azione.…

Leggi tutto

Non credeteci: il Jobs Act non è stato davvero approvato!
Non credeteci: il Jobs Act non è stato davvero approvato!

Curiosa l’informazione italiana: per tutta la giornata di ieri ha snobbato completamente la riforma del lavoro, la discussione al Senato e l’approvazione del Jobs Act. Forse perché avrebbe dovuto parlare delle cariche di Roma ai danni di chi, circondando il Senato, voleva impedirne l’approvazione……

Leggi tutto

C’è qualcuno che può rompere il muro del suono…
C’è qualcuno che può rompere il muro del suono…

Così canta Ligabue nel suo ultimo pezzo, scritto proprio pensando alle tante proteste di questi anni… E così dobbiamo cantare anche noi. Perché in questo paese sta succedendo qualcosa. Qualcosa che, nonostante le televisioni di regime, nonostante non abbia ancora molta presenza mediatica, sta riuscendo a rompere il “muro del suono”.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro