Cosa si muove

Provvedimenti punitivi per chi lotta per un servizio sanitario di qualità. Il caso di Carlo, Loreto Mare
Provvedimenti punitivi per chi lotta per un servizio sanitario di qualità. Il caso di Carlo, Loreto Mare

Che il bilancio della regione Campania somigliasse a una spaventosa voragine ce ne eravamo accorti da tempo. E mentre alla malattia cronica degli sprechi (sempre utili a nutrire le vaste clientele sedute al tavolo delle giunte di centro-destra come…

Leggi tutto

4 novembre 2011 - i lavoratori continuano il blocco della SEPSA
4 novembre 2011 - i lavoratori continuano il blocco della SEPSA

leggi anche: 3 novembre: La crisi toccata con mano. EX-ERGOM e SEPSA

Anche oggi sta continuando il blocco delle stazioni di Cumana, Circumvesuviana e Circumflegrea. I lavoratori, per il terzo girno di seguito, hanno attuato azioni di sciopero selvaggio, ed ora sono in centinaia in asseblea al deposito SEPSA. Il clima che si respira è di grande unità, di determinazione a proseguire, di rabbia contro la dirigenza dell'azienda e le istituzioni che non stanno facendo niente per risolvere una situazione sempre più drammatica.…

Leggi tutto

3 novembre: La crisi toccata con mano. EX-ERGOM e SEPSA
3 novembre: La crisi toccata con mano. EX-ERGOM e SEPSAOggi è stata un'altra giornata di lotta dei lavoratori napoletani, che ormai da mesi protestano contro tagli, licenziamenti, dismissione delle aziende. Come collettivo di inchiesta e contatto fra i lavoratori abbiamo seguito due momenti di lotta: la giornata di agitazione dei lavoratori di Cumana, Circumflegrea e Circumvesuviana e il presidio dei lavoratori Ex-Ergom (gruppo Magneti Marelli) sotto l'Unione degli Industriali, per l'incontro con istituzioni e dirigenza. Entrambe le iniziative sono ancora in sviluppo, quindi questi report sono solo parziali.…

Leggi tutto

Continuano le iniziative di sostegno alla lotta dei lavoratori dell'Esselunga di Pioltello
Continuano le iniziative di sostegno alla lotta dei lavoratori dell'Esselunga di Pioltello

Giovedì 3 novembre ci sarà l'assemblea davanti ai cancelli dei magazzini dell'Esselunga di Pioltello, di seguito il comunicato:Presidio, scioperi e blocchi sono proseguiti per tutta la giornata di ieri e la mattinata di oggi ai magazzini Esselunga di Pioltello

Nel pomeriggio e nella serata di ieri lo sciopero ha coinvolto una grande percentuale di lavoratori che, nonostante la paura dovuta alle continue minacce aziendali, non solo hanno scelto di aderire allo sciopero rifiutandosi di entrare ma si sono unite al presidio per tutta la notte. Solo in mattinata SAFRA ed Esselunga hanno tentato un contrattacco, organizzando una piccola truppa di una ventina di crumiri, capeggiati dai caporali SAFRA e sostenuti dalle guardie private, che si è scontrata fisicamente col picchetto.…

Leggi tutto

31 ottobre - corteo dei lavoratori del gruppo Alenia a Pomigliano d'Arco
31 ottobre - corteo dei lavoratori del gruppo Alenia a Pomigliano d'Arco
leggi anche (post pubblicato sabato 1/10): Lavoratori dell'Alenia di Casoria in lotta [intervista] leggi anche (post pubblicato mercoledì 5/10): Sciopero all'Alenia. Lavoratori in corteo per le vie di Napoli

La lotta dei lavoratori del gruppo Alenia (degli stabilimenti di Capodichino, Casoria, Nola e Pomigliano d'Arco) continua: lunedì 31 ottobre sono scesi, nuovamente, in piazza, a Pomigliano d'Arco.

La contesa fra i vertici aziendali e le rappresentanze sindacali, che unitariamente hanno promosso il corteo di fine ottobre, dopo aver attraversato varie fasi, si inasprisce. Della proposta da parte dei vertici dell'azienda poco é cambiato: gli esuberi scendono, a livello nazionale, da 1200 a 1118 (quelli che toccano gli stabilimenti campani sono 481), con un piano di nove anni che prevede cassa integrazione e mobilità per i dipendenti; resta il trasferimento degli uffici direzionali da Pomigliano d'Arco a Venegono (in provincia di Varese) e la riorganizzazione di parte delle attività (é previsto anche l'affidamento a ditte esterne di alcune di esse) tra gli stabilimenti della Campania, con la conferma della chiusura dell'impianto di Casoria e il relativo spostamento forzato dei lavoratori a Nola.…

Leggi tutto

Ancora mobilitazione dei lavoratori dell'Alenia. Fallito il tavolo di trattativa Alenia-sindacati
Ancora mobilitazione dei lavoratori dell'Alenia. Fallito il tavolo di trattativa Alenia-sindacati

12 ottobre 2011. Nuova giornata di mobilitazione dei lavoratori dell'Alenia. In concomitanza con l'incontro di Roma tra azienda e sindacato (accordo che, solo poche ore dopo, si saprà essere fallito) gli operai degli stabilimenti campani (Capodichino, Casoria, Nola e Pomigliano d'Arco) hanno incrociato le braccia per un'ora durante il turno mattutino.…

Leggi tutto

Rete Camere Popolari del Lavoro